via San Gallo

~«<×>»| ESCLUSIVO! |«<×>»~

ed ora in esclusiva, The-Mente : Ciccio Pasticcio!

Ciccio pasticcio entra quindi nel supermarket. "Picchiamo-se..." e vede sgombro quindi privo di vigilanti il ghiottissimo reparto pasticceria: L’ l'occasione eccelle troppo per il re dell’ abbuffo, cosí incivilmente e senza ritegno né un contegno sfonda a calci e pugni tutte le vetrine presenti. Una cassiera si accorge dell’ accaduto e gli stampa sul suo bel faccione una pesantissima (in tutti e 2 i sensi) cassata al sapor di marron...!

Ajaaa proprio lí nel mezzo và a colpire il povero Ciccio Pasticcio ! Al “ 2 ° round ” intervengono 2 pompieri arrabbiati come di piu' non si può, ad attivare i fin non eccelsi rinforzi: il bilancio si fa pesante! Invece che darne vanno a gamballarie proprio per opera del lancia-dolci "kalashnikov" di Ciccio, piú de coccio (del solito) ! A questo punto entra in gioco pure una riserva del "picchiamo-se...", sì proprio lui: l’ intrepido finquanto rimbecilitissimo “ Gianni Stend’ i panniiiii” soprannome datogli proprio da sua madre, ciecata, ma talmente ciecata, che quando lo vede senza lenti lo scambia per sua sorella Gisella !

A questo punto Gianni Stend’ i panni fa + danni che altro, inciampa su una banana marcia, per non sbagliare ceffona a ufo tutti i presenti sperando che Ciccio stia nel mucchio ‘clienti’ e come ciliegina sulla torta (sí, proprio quella trangugiata da ciccio!) fa a pezzi la cassa 17, per esorcizzare eventuali altre ‘occasioni-sfiga’ & incovenienti del caso. (un fondo di ragione ce l’ ha dato che il fatto è datato venerdi' 17, non certo un giorno per far festa !)

Il bimbo (xxxxl) incauto, intanto, tra tutto ‘sto casino ha già capito che è l’ ora (pure ! ) di ripulire anche il settore gelati: in meno d’ un quarto d’ ora la pancia del “bimbo” si presenta ai presenti come un simil-canotto pronto al botto (definitivo stavolta) !!!!!!! Adesso ciccio è di nuovo "alle corde": subentrano i buttafuori ‘mbriachi della parrocchia di Sant’Oronzo. Il gioco è fatto direte voi: Ciccio è fregato! Come no........ ma adesso viene il bello:

Gli improvvisati e deviatissimi buttafuori dopo tutto ‘sto gran canaio improvvisano un simpatico e finquanto “estremo” pattinaggio sulla panna montata stesa per terra da quel the-mente di Ciccio Pasticcio !

Il risultato è “ottimo”: Ciccio scappa come un coniglio zoppo,(per via dei kili messi sú lí per lí) mentre i "militari"" restano come con la Carlucci allo show di pattinaggio di RAI 1: E L I M I N A T I ! ! !

La frittata, anzi il pasticcio è fatto: un bottino di 1.000 euro tutti nello stomaco. il classico delitto perfetto, niente grana da recuperare, per gli inquirenti !

Ma veniamo al dunque: in tutto questo colossale canaio, chi ha fatto la figura piú assurda tra tutti ???

Votando tutti assieme, otterrete il risultato esilarante di chi ha perso questo mezzo match di wrestling (si, ma definibile anche tra il catch e il togni tra gli elefanti ! ), non (e meno male ! ) al sangue, bensí in stile ‘budini, burini + gran canaio’ annesso!!!!

Autore Mark P.

Per chi non fosse ancora soddisfatto un’ altra buffissima storia nell’ AREA BUFFONATE ! :-)

AREA BUFFONATE

a cura di D&Xgeneration'69

AND NOW, FROM HulkeNetWorks, IN | EXCLUSIVE | BOSCO FATAT...VOLEVO DIRE, FATALE!

Ricapitoliamo subito, SENZA PERDITE DI TEMPO, E DI DENARO:)

Ero nei boschi di San Pancrazio ier sera, quando all’ improvviso la mia ex (che avevo invitato non so se per meglio placare i suoi ardenti bollori o solo per tornarci assieme) è scomparsa nelle macchie della foresta circostante alla via principale: un attimo, mi son girato e puff “la donzellaccia” non c’era piú ! Ho avvertito le autorità : ho tentato disperatamente di non cercarla MA NIENTE: una maledetta vocina mi diceva come un disco rotto ‘MA CERCALA’ ‘MA CERCALA’ ‘che alla fine ti RINCASTRA’, alla fine il mio cervello è diventato burro per l’ IMMEDIATO giramento a GIOSTRA del mio estremamente torturato attributo :)

Allora, direte voi, la storia finisce qui, dato che non abbiamo piú niente da dare né da dire! NULLA, la storia ha invece una dannatissima voglia di continuare per via di questo stranissimo COLPO DI SCENA, che adesso compare...

Sul piú bello quando mi ero rassegnato alla (benebene!) scomparsa di Ruth (un nome e troppe poche sicurezze, pure a detta del mio birraio di fiducia!) ecco che interviene a sorpresa SPACCIANI, nel bosco, sí, il benemerito uomo che ama spazzare via gli attributri a tutti i presenti di tutti le selve Toscane, smerciando se possibile pure le sue fottutissime Mentine, al Cianuro(boooooh!?).

A questo punto mi dice che era stato proprio lui a far scomparire la mia ex, e tutto contento mi mostra pure il suo scalpo. Io gli chiedo “Ma il resto dove l'hai messo?”

E lui di tutta risposta : È stata una TROMBA D’ARIA. sí il cielo era sereno, anche se tutt’a un tratto il cielo si rannuvola e in 4 minuti + veloce dei SaltiNpadella! va a colpire proprio SPACCIANI, a tradimento, lasciandocelo (ahimè) secco, proprio un minuto prima di rivelarmi il movente dell'assurdo gesto.....!

E la storia sembra per la seconda volta (finalmente) finire. NO, NIENTE! il FINALE (un supplizio soprattutto VIETATO a chiunque(?) boh, aveva DA VENIRE !

Mentre io il cadavere dello Spacciani e lo scalpo della mia ex (povera ahimè dannata!) ci dirigiamo al FerrariTestaRossa anzi nella Fossa, data la situazione orrenda della mia ex: chi INCONTRO???

a-ha INDOVINATO: frate indovino : che mi assicura che se non faccio in fretta a scendere a valle pure una SLAVINA terminerà la mia esistenza: toccando ferro, (ma in questo caso avrei fatto meglio a tocca’ oro, argento, ferri di cavallo, mirra + birra!!) scendo giú come un razzo, e....?

BOoOoOoOoaM!CRASHO COME UN CANE BASTARDO contro IL C**O D’un TIR in sosta VIETATA. ruzzolo giú a valle come un barileTOTAL(eh) e, alla fine della giornata domenicale, mi resta solo da ricordare il REST in PEACE del parroco dedicato a me, la mia ex e il caro SPACCIANI ( ! )

Bestialate: N.1 by D&XGeneration1969 (Scritta x HulKen, sotto potenti effetti Heineken!) Ottimizzata da Marc P.


Privacy Policy

Firenze, Italia

indirizzo di posta :
il.webmaster@libero.it

www.digilander.it © 2022